Windows 11

Requisiti installazione di Windows 11

Requisiti di sistema per l’installazione di Windows 11

Ecco i requisiti di base per l’installazione di Windows 11 su un PC. Se il tuo dispositivo non soddisfa questi requisiti, l’installazione di Windows 11 sul tuo dispositivo potrebbe non essere possibile. Eventualmente considera l’acquisto di un PC nuovo. Se non sai se il tuo PC soddisfa i requisiti, contatta il produttore (OEM) per verificarlo. In alternativa, se il tuo dispositivo esegue già Windows 10, puoi utilizzare l’app Controllo integrità del PC per accertare la compatibilità. Per l’aggiornamento, il tuo dispositivo deve eseguire Windows 10, versione 2004 o versioni successive. Sono disponibili aggiornamenti gratuiti tramite Windows Update in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza.

ProcessoreAlmeno 1 gigahertz (GHz) con 2 o più core su un processore a 64 bit compatibile o System on a Chip (SoC).
RAM4 gigabyte (GB).
Spazio di archiviazioneDispositivo di archiviazione da almeno 64 GB Nota: Per i dettagli vedi in “Ulteriori informazioni sullo spazio di archiviazione per aggiornare Windows 11”.
Firmware del sistemaCompatibile con UEFI, Avvio protetto. Cerca qui informazioni su come configurare il PC in modo che soddisfi questo requisito.
TPMTrusted Platform Module (TPM) versione 2.0. Cerca qui istruzioni su come configurare il PC in modo che soddisfi questo requisito.
Scheda videoCompatibile con DirectX 12 o versione successiva con driver WDDM 2.0.
SchermoSchermo ad alta definizione (720p) con una diagonale maggiore di 9 pollici, 8 bit per canale di colore.
Connessione Internet e account MicrosoftWindows 11 Home richiede la connettività Internet e un account Microsoft.
Anche per uscire dalla modalità S di Windows 11 Home è necessaria la connettività Internet. Scopri di più sulla modalità S qui.
L’accesso a Internet è necessario per tutte le edizioni di Windows 11, per l’esecuzione degli aggiornamenti, il download e l’utilizzo di alcune funzionalità. Per alcune funzionalità è necessario un account Microsoft.

Requisiti per l’installazione di alcune app di Windows 11

Per alcune funzionalità è necessario hardware specifico. I requisiti di sistema per l’esecuzione di alcune app supereranno le specifiche minime dei dispositivi per Windows 11. Verifica le informazioni sulla compatibilità dei dispositivi specifiche per le app che desideri installare. Lo spazio di archiviazione disponibile sul dispositivo varierà in base alle app e agli aggiornamenti installati. Le prestazioni miglioreranno con i PC di fascia elevata e più potenti. Ulteriori requisiti hardware potranno essere applicati in futuro e per gli aggiornamenti.

Illustrazione di un blocco appunti con scrittureRequisiti relativi alle funzionalità per Windows 11. Alcune funzionalità di Windows 11 prevedono ulteriori requisiti rispetto a quelli elencati nella sezione dei requisiti minimi. Di seguito ulteriori informazioni sui requisiti per le funzionalità principali:
Il supporto 5Grichiede un modem compatibile con la tecnologia 5G.
Auto HDRrichiede un monitor HDR.
BitLocker To Gorichiede un’unità flash USB (disponibile in Windows Pro e nelle edizioni successive).
Il client Hyper-Vrichiede un processore con funzionalità di conversione indirizzi di secondo livello (SLAT) (disponibile in Windows Pro e nelle edizioni successive).
Cortanarichiede un microfono e un altoparlante ed è disponibile su Windows 11 in Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, India, Italia, Messico, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.
DirectStoragerichiede un’unità SSD NVMe da almeno 1 TB per l’archiviazione e l’esecuzione di giochi che utilizzi il driver “Standard NVM Express Controller” e una GPU che supporti DirectX 12 Ultimate.
DirectX 12 Ultimateè disponibile con i chip grafici e i giochi supportati.
Presenzarichiede un sensore in grado di rilevare la distanza dell’utente dal dispositivo o l’intenzione di interagire con esso.
La videoconferenza intelligenterichiede una videocamera, un microfono e un altoparlante (uscita audio).
Multiple Voice Assistant (MVA)richiede un microfono e un altoparlante.
I layout a tre colonne di Affiancarichiedono uno schermo con una larghezza minima di 1920 pixel effettivi.
Disattiva/riattiva audio dalla barra delle applicazionirichiede una videocamera, un microfono e un altoparlante (uscita audio). Per l’attivazione/disattivazione audio globale, l’app deve essere compatibile con la funzionalità.
L’audio spazialerichiede hardware e software che lo supportino.
Microsoft Teamsrichiede una videocamera, un microfono e un altoparlante (uscita audio).
Il toccorichiede uno schermo o monitor che supporti il multitocco.
L’autenticazione a due fattoririchiede l’utilizzo di un PIN, credenziali biometriche (tramite lettore di impronte digitali o fotocamera a infrarossi illuminata) o un telefono con funzionalità Wi-Fi o Bluetooth.
Digitazione vocalerichiede un PC con un microfono.
Wake on Voicerichiede la modalità di risparmio energia Standby moderno e un microfono.
Wi-Fi 6Erichiede hardware e driver WLAN IHV nuovi e un AP/router compatibile con Wi-Fi 6E.
Windows Hellorichiede una webcam configurata per l’acquisizione di immagini a infrarossi NIR o un lettore di impronte digitali per l’autenticazione biometrica. Sui dispositivi privi di sensori biometrici è possibile utilizzare Windows Hello con un PIN o una chiave di sicurezza portatile compatibile con Microsoft.
La proiezione in Windowsrichiede una scheda video che supporti Windows Display Driver Model (WDDM) 2.0 e un adattatore Wi-Fi che supporti Wi-Fi Direct.
L’app Xboxrichiede un account Xbox Live, non disponibile in tutte le aree geografiche. Per informazioni aggiornate sulla disponibilità vedi Paesi e aree geografiche di Xbox Live. Per alcune funzionalità dell’app Xbox sarà necessario un abbonamento a Xbox Game Pass attivo (in vendita separatamente). Ulteriori informazioni sull’abbonamento.

Funzionalità rimosse su Windows 11

Icona della funzionalità MenoFunzionalità obsolete e rimozioni. Quando si esegue il passaggio a Windows 11 da Windows 10 o si installa un aggiornamento per Windows 11, alcune funzionalità potrebbero essere obsolete o venire rimosse. Qui sotto trovi informazioni su alcune delle funzionalità principali interessate:
Cortananon sarà più incluso al primo avvio né aggiunto alla barra delle applicazioni.
Lo sfondo del desktopnon può essere trasferito al/dal dispositivo quando si accede con un account Microsoft.
La documentazione di Internet Explorerè disattivata. Il browser Microsoft Edge è il browser sostitutivo consigliato e include la modalità IE, che può essere utile in alcuni scenari.
Il Pannello input penna espressioni matematicheviene rimosso. Su richiesta, verrà installato Math Recognizer che include lo strumento di riconoscimento e il controllo input penna espressioni matematiche. L’input penna di espressioni matematiche in app come OneNote non subisce modifiche.
Notizie e interessisi è evoluto. Sono state aggiunte nuove funzionalità che puoi scoprire facendo clic sull’icona di Widget sulla barra delle applicazioni.
Riepilogo dello statonella schermata di blocco e le impostazioni associate vengono rimossi.
Ora la modalità Sè disponibile solo per l’edizione Windows 11 Home.
Lo Strumento di catturacontinua a essere disponibile ma il design e il funzionamento della versione per Windows 10 sono stati sostituiti con quelli dell’app chiamata precedentemente Cattura e note.
Il menu Startè cambiato notevolmente in Windows 11, con le seguenti funzionalità obsolete e delle rimozioni:Le cartelle di app e i gruppi denominati non sono più supportati e il layout non è ridimensionabile.Le app e i siti che sono stati aggiunti non verranno trasferiti nell’aggiornamento da Windows 10.I riquadri animati non sono più disponibili. Per contenuti rapidi e dinamici, vedi la nuova funzionalità Widget.
La modalità tabletviene rimossa; sono incluse nuove funzionalità per le operazioni di collegamento e rimozione della tastiera.
La Barra delle applicazioniè cambiata con le seguenti novità:Contatti non è più presente sulla barra delle applicazioni.Alcune icone potrebbero non apparire più nell’area di notifica (systray) di dispositivi aggiornati, incluse le personalizzazioni precedenti.L’unica posizione consentita è l’allineamento nella parte inferiore dello schermo.Non è più possibile personalizzare aree della barra delle applicazioni con le app.
Sequenza temporaleviene rimosso. Alcune funzionalità simili sono disponibili in Microsoft Edge.
La tastiera virtualenon ancorerà/disancorerà più i layout di tastiera sugli schermi da almeno 18 pollici.
Portafoglioviene rimosso.
close

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER
NON COSTA NIENTE!!!

Potrai essere aggiornato ogni volta che esce un articolo.
È gratis, interessante e non invasiva.
I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: