Kingston memorie

1987
L’origine di Kingston Technology risale agli anni ’80 quando, sul mercato dell’high-tech, si registrò una grave carenza di chip di memoria a montaggio superficiale. Determinati a trovare una soluzione a questo problema, i fondatori dell’azienda, John Tu e David Sun, unirono le loro esclusive capacità tecniche, progettando un nuovo e rivoluzionario modulo di memoria con linea singola (SIMM), realizzato con componenti through-hole di vecchio tipo e facilmente reperibili. Questo incontro di idee diede vita a una nuova tecnologia nonché ad un nuovo standard di settore e, il 17 ottobre 1987, ad una nuova azienda.

1989
Kingston Technology si differenzia dai concorrenti per l’esecuzione di test sul 100% dei pezzi prodotti, che si traduce in un controllo totale della qualità, che consente all’azienda di conquistare una posizione leader di mercato.

1990
Kingston espande la sua offerta con la prima linea di prodotti diversi dalle memorie, con una gamma di upgrade per processori.

1993
Kingston espande la sua offerta ai prodotti di rete e per lo storage.

1994
Kingston introduce le linee di prodotti per lo storage portatile DataTraveler® e DataPak™.
Kingston supera i rigidi requisiti per lo standard ISO 9000, ottenendo la certificazione al primo tentativo.

1996
Il 15 agosto l’azienda giapponese Softbank® Corporation acquisisce l’80% di Kingston, per un valore totale di 1,5 miliardi di dollari.
Kingston e Toshiba stringono una partnership per la commercializzazione di upgrade di memoria per i PC Toshiba.
È la prima volta che un produttore di PC OEM e un produttore di memorie stabiliscono una collaborazione commerciale finalizzata alla realizzazione di un modulo di memoria in co-branding.
Nel mese di dicembre dello stesso anno, a seguito dell’acquisizione, John Tu e David Sun distribuiscono ai dipendenti dell’azienda 100 milioni di dollari in bonus.

1997
Kingston apre il suo primo quartier generale europeo, con sede nel Regno Unito.

2002
Nel luglio dello stesso anno Kingston lancia un nuovo modello brevettato di tester per memorie leader di settore.

2003
In ottobre Kingston lancia il programma “Green Initiative” per la produzione dei moduli.

2004
In agosto Kingston estende la garanzia delle sue schede di memoria flash, offrendo una garanzia “a vita”.

2005
A luglio Kingston ottiene negli Stati Uniti il brevetto per i tester di burn-in dinamico utilizzati per i test sulle memorie per server.
A settembre Kingston apre il più grande stabilimento di produzione di memorie del mondo, con sede a Shanghai, in Cina.

2006
Nel mese di marzo dello stesso anno Kingston lancia la prima unità USB in grado di garantire la sicurezza assoluta dei dati, grazie alla tecnologia di crittografia hardware basata inizialmente sullo standard a 128 bit e successivamente, nel corso dello stesso anno, su quello a 256 bit.
In aprile Kingston lancia una nuova gamma di moduli Dimm Fully-Buferred (FBDIMMS), superando la soglia dei 16GB.

2011
Kingston lancia la linea di prodotti storage della famiglia Wi-Drive Wireless.

2012
Kingston celebra i 10 anni delle memorie per il gaming della famiglia HyperX.
Kingston commercializza una linea di drive SSD con il marchio HyperX.
Kingston lancia sul mercato il primo drive USB dedicato per Windows to Go USB.

2013
Kingston lancia sul mercato il DataTraveler HyperX Predator 3.0, il più veloce e capace drive Flash USB 3.0 del mondo, disponibile con capacità fino a 1TB.

2014
HyperX conquista il record mondiale di overclocking fissando il limite a 4.500MHz, la frequenza più alta mai raggiunta al mondo, utilizzando un modulo HyperX DDR3 2933MHz da 4GB.
Kingston fornisce drive SSD M.2 SATA, ideali per le nuove piattaforme di notebook, i dispositivi con fattore di forma compatto e le schede madri Z97.
Kingston rilascia MobileLite Wireless G2, lettore multimediale con funzionalità streaming di seconda generazione per smartphone e tablet.

2015
A Gennaio, HyperX fa proprio il record mondiale di overclocking DDR4 con la velocità di 4351MHz.
HyperX lancia i drive SSD PCIe high-performance, dispositivi professionali con le velocità più elevate dell’intera gamma HyperX.
HyperX rilascia le cuffie Cloud II dedicate al gaming, dotate di modulo di controllo USB per la scheda audio integrata ed audio Virtual Surround 7.1. HyperX crea il kit di memoria DDR4 da 128GB più veloce al mondo, capace di raggiungere la straordinaria velocità di 3000MHz con moduli HyperX
Predator caratterizzati da tempi di latenza ultra ristretti. Gartner assegna a Kingston il 2° posto nella classifica mondiale del 2014 dei produttori di SSD di ricambio per PC.

2016
Kingston acquista i beni e la tecnologia USB di Ironkey da Imation.
HyperX inizia la distribuzione delle cuffie per Xbox One.
Le cuffie per il gaming HyperX superano la soglia del milione di unità vendute.
Kingston lancia IronKey D300, il primo drive IronKey crittografato prodotto interamente da Kingston dopo l’acquisizione del marchio.

2017
Ancora una volta Kingston supera sé stessa, lanciando un nuovo drive flash USB da ben 2TB, dopo il lancio del modello da 1TB, avvenuto nel 2013.
Kingston avvia la distribuzione dell’unità SSD più veloce del mondo, in grado di garantire fino a 1,25 milioni di IOPS.
Le vendite di SSD Kingston si piazzano al secondo posto assoluto su scala globale.
I drive flash crittografati di Kingston conquistano i premi Government Security News e ‘ASTORS’ Homeland Security.
Kingston lancia il suo dispositivo Lightning USB per Apple iPhone e iPad.
Kingston festeggia i suoi 30 anni nel settore delle memorie.

2018
Kingston lancia il primo drive SSD PCIe NVMe SSD di classe consumer dotati di 3D NAND.
Kingston lancia il primo drive SSD con tecnologia 3D NAND e crittografia disco completa.
HyperX annuncia le sue prime schede microSD dedicate al gaming.
HyperX annuncia le sue prime cuffie per il gaming certificate per l’uso con la PlayStation®4.

FABIO BERNINI è uno specialista IT con più di 20 anni di esperienza riguardante ogni aspetto dell'Informatica e con 38 anni di passione alle spalle.