MS-DOS
CommandoDescrizione
AppendIl comando append può essere utilizzato dai programmi per aprire i file in un’altra directory come se si trovassero nella directory corrente.
AssignIl comando assign viene utilizzato per reindirizzare le richieste di unità su un’unità diversa. Questo comando può anche mostrare le assegnazioni di unità e reimpostare le lettere di unità sulle assegnazioni originali.
AttribIl comando attrib viene utilizzato per modificare gli attributi di un singolo file o di una directory.
BreakIl comando break imposta o cancella il controllo CTRL + C esteso sui sistemi DOS.
CallIl comando call viene utilizzato per eseguire uno script o un programma batch da un altro script o programma batch. Il comando call non ha alcun effetto al di fuori di uno script o di un file batch. In altre parole, l’esecuzione del comando call al prompt di MS-DOS non farà nulla.
CdIl comando cd è la versione abbreviata del comando chdir.
ChcpIl comando chcp visualizza o configura il numero della tabella codici attiva.
ChdirIl comando chdir viene utilizzato per visualizzare la lettera e la cartella dell’unità in cui ci si trova attualmente. Chdir può anche essere utilizzato per modificare l’unità e/o la directory in cui si desidera lavorare.
ChkdskIl comando chkdsk, spesso indicato come check disk, viene utilizzato per identificare e correggere alcuni errori del disco rigido.
ChoiceThe choice command is used within a script or batch program to provide a list of choices and return the value of that choice to the program.
ClsIl comando cls cancella la schermata di tutti i comandi immessi in precedenza e di altro testo.
CommandIl comando command avvia una nuova istanza dell’interprete dei comandi command.com.
CopyIl comando copia copia uno o più file da una posizione all’altra.
CountryIl comando country viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per indicare a MS-DOS di utilizzare convenzioni di testo specifiche del paese durante l’elaborazione.
CttyIl comando ctty viene utilizzato per modificare i dispositivi di input e output predefiniti per il sistema.
DateIl comando data viene utilizzato per mostrare o modificare la data corrente.
DblspaceIl comando dblspace viene utilizzato per creare o configurare unità compresse DoubleSpace.
DebugIl comando debug avvia Debug, un’applicazione a riga di comando utilizzata per testare e modificare i programmi.
DefragIl comando defrag viene utilizzato per deframmentare un’unità specificata. Il comando defrag è la versione della riga di comando di Utilità di deframmentazione dischi di Microsoft.
DelIl comando del viene utilizzato per eliminare uno o più file. Il comando del è uguale al comando erase.
DeltreeIl comando deltree viene utilizzato per eliminare una directory e tutti i file e le sottodirectory al suo interno.
DeviceIl comando device viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per caricare i driver di dispositivo in memoria.
DevicehighIl comando devicehigh viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per caricare i driver di dispositivo nella memoria superiore.
DirIl comando dir viene utilizzato per visualizzare un elenco di file e cartelle contenuti nella cartella in cui si sta attualmente lavorando. Il comando dir visualizza anche altre informazioni importanti come il numero di serie del disco rigido, il numero totale di file elencati, la loro dimensione combinata, la quantità totale di spazio libero rimasto sull’unità e altro.
DiskcompIl comando diskcomp viene utilizzato per confrontare il contenuto di due floppy disk.
DiskcopyIl comando diskcopy viene utilizzato per copiare l’intero contenuto di un disco floppy su un altro.
DosIl comando dos viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per specificare il percorso di memoria per DOS.
DoskeyIl comando doskey viene utilizzato per modificare le righe di comando, creare macro e richiamare i comandi immessi in precedenza.
DosshellIl comando dosshell avvia DOS Shell, uno strumento grafico di gestione dei file per MS-DOS. Il comando dosshell era disponibile solo fino a MS-DOS 6.0 ma la maggior parte delle installazioni 6.22 di MS-DOS erano aggiornamenti dalle versioni precedenti, quindi il comando dosshell è di solito ancora disponibile.
DrvspaceIl comando drvspace viene utilizzato per creare o configurare unità compresse DriveSpace. DriveSpace, eseguito utilizzando il comando drvspace, è una versione aggiornata di DoubleSpace. DriveSpace è una versione aggiornata di DoubleSpace, eseguita utilizzando il comando dblspace.
EchoIl comando echo viene utilizzato per mostrare i messaggi, più comunemente all’interno di script o file batch. Il comando echo può anche essere usato per attivare o disattivare la funzione di eco.
EditIl comando modifica avvia lo strumento Editor MS-DOS, utilizzato per creare e modificare file di testo.
EdlinIl comando edlin avvia lo strumento Edlin, che viene utilizzato per creare e modificare file di testo dalla riga di comando. Edlin era disponibile solo fino a MS-DOS 5.0, quindi a meno che la tua versione di MS-DOS 6.22 non fosse aggiornata dalla 5.0, probabilmente non vedrai il comando edlin.
Emm386Il comando emm386 viene utilizzato per fornire l’accesso MS-DOS a oltre 640 KB di memoria.
Exe2binIl comando exe2bin viene utilizzato per convertire i file .EXE in formato binario.
EraseIl comando eraseviene utilizzato per eliminare uno o più file. Il comando di cancellazione è uguale al comando del.
ExitIl comando exit viene utilizzato per terminare la sessione command.com in cui si sta attualmente lavorando.
ExpandIl comando espand viene utilizzato per estrarre i file e le cartelle contenuti nei file CAB (Microsoft Cabinet).
FasthelpIl comando fasthelp fornisce informazioni più dettagliate su qualsiasi altro comando MS-DOS.
FastopenIl comando fastopen viene utilizzato per aggiungere la posizione del disco rigido di un programma a un elenco speciale archiviato in memoria, migliorando potenzialmente il tempo di avvio del programma rimuovendo la necessità per MS-DOS di individuare l’applicazione sul disco.
FcIl comando fc viene utilizzato per confrontare due singoli o gruppi di file e quindi mostrare le differenze tra loro.
FcbsIl comando fcbs viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per specificare il numero di blocchi di controllo file per la condivisione dei file.
FdiskIl comando fdisk viene utilizzato per creare, gestire ed eliminare partizioni del disco rigido.
FilesIl comando files è usato nel file CONFIG.SYS per specificare il numero massimo di file che possono essere aperti contemporaneamente.
FindIl comando find viene utilizzato per cercare una stringa di testo specificata in uno o più file.
ForIl comando for viene utilizzato per eseguire un comando specificato per ciascun file in un set di file. Il comando for viene spesso utilizzato all’interno di un file batch o di script.
FormatIl comando format viene utilizzato per formattare un’unità nel file system specificato.
GotoIl comando goto viene utilizzato in un file batch o di script per indirizzare il processo di comando a una riga etichettata nello script.
GraphicsIl comando graphics viene utilizzato per caricare un programma in grado di stampare elementi grafici.
HelpIl comando help fornisce informazioni più dettagliate su qualsiasi altro prompt dei comandi o comandi di MS-DOS.
IfIl comando if viene utilizzato per eseguire funzioni condizionali in un file batch.
IncludeIl comando include viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per consentire l’utilizzo dei comandi da un blocco CONFIG.SYS all’interno di un altro.
InstallIl comando di installazione viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per caricare i programmi residenti in memoria nella memoria convenzionale.
InterlnkIl comando interlnk viene utilizzato per connettere due computer tramite una connessione seriale o parallela per condividere file e stampanti.
IntersvrIl comando intersvr viene utilizzato per avviare il server Interlnk e per copiare i file Interlnk da un computer a un altro.
JoinIl comando join viene utilizzato per allegare una lettera di unità a una directory situata su un’altra unità. È simile al comando subst che associa una lettera di unità a una directory locale.
KeybIl comando keyb viene utilizzato per configurare una tastiera per una lingua specifica.
LabelIl comando label viene utilizzato per gestire l’etichetta del volume di un disco.
LastdriveIl comando lastdrive viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per impostare il numero massimo di unità a cui è possibile accedere.
LhIl comando lh è la versione abbreviata del comando loadhigh.
LoadfixIl comando loadfix viene utilizzato per caricare il programma specificato nei primi 64 KB di memoria, quindi esegue il programma.
LoadhighIl comando loadhigh viene utilizzato per caricare un programma in memoria elevata e di solito viene utilizzato dal file autoexec.bat.
MdIl comando md è la versione abbreviata del comando mkdir.
MemIl comando mem mostra informazioni sulle aree di memoria usate e libere e sui programmi che sono attualmente caricati in memoria nel sottosistema MS-DOS.
MemmakerIl comando memmaker viene utilizzato per avviare MemMaker, uno strumento di ottimizzazione della memoria.
MenucolorIl comando menucolor viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per impostare i colori del testo.
MenudefaultIl comando menudefault viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per impostare la configurazione di avvio che verrà utilizzata se non viene premuto alcun tasto entro il periodo di timeout specificato.
MenuitemIl comando menuitem viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per creare un menu di avvio da cui è possibile selezionare un gruppo di comandi CONFIG.SYS da elaborare al riavvio.
MkdirIl comando mkdir viene utilizzato per creare una nuova cartella.
ModeIl comando mode viene utilizzato per configurare i dispositivi di sistema, molto spesso le porte COM e LPT.
MoreIl comando more viene utilizzato per visualizzare le informazioni contenute in un file di testo. Il comando più può anche essere usato per impaginare i risultati di qualsiasi altro prompt dei comandi o comando MS-DOS.
MoveIl comando move viene utilizzato per spostare uno o più file da una cartella all’altra. Il comando move viene anche usato per rinominare le directory.
MsavIl comando msav avvia Microsoft Antivirus.
MsbackupIl comando msbackup avvia Microsoft Backup, uno strumento utilizzato per il backup e il ripristino di uno o più file.
MscdexIl comando mscdex viene utilizzato per fornire l’accesso al CD-ROM a MS-DOS.
MsdIl comando msd avvia Microsoft Diagnostics, uno strumento utilizzato per visualizzare informazioni sul computer.
NlsfuncIl comando nlsfunc viene utilizzato per caricare informazioni specifiche per un determinato paese o regione.
NumlockIl comando numlock viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per specificare lo stato della chiave NumLock.
PathIl comando path viene utilizzato per visualizzare o impostare un percorso specifico disponibile per i file eseguibili.
PauseIl comando pause viene utilizzato all’interno di un file batch o di script per mettere in pausa l’elaborazione del file. Quando si utilizza il comando di pausa, nella finestra di comando viene visualizzato il messaggio “Premere un tasto qualsiasi per continuare …”.
PowerIl comando power viene utilizzato per ridurre la potenza consumata da un computer monitorando i dispositivi software e hardware.
PrintIl comando print viene utilizzato per stampare un file di testo specificato su un dispositivo di stampa specificato.
PromptIl comando prompt viene utilizzato per personalizzare l’aspetto del testo del prompt dei comandi o MS-DOS.
QbasicIl comando qbasic avvia QBasic, l’ambiente di programmazione basato su MS-DOS per il linguaggio di programmazione BASIC.
RdIl comando rd è la versione abbreviata del comando rmdir.
RemIl comando rem viene utilizzato per registrare commenti o osservazioni in un file batch o di script.
RenIl comando ren è la versione abbreviata del comando rename.
RenameIl comando rename viene utilizzato per modificare il nome del singolo file specificato.
ReplaceIl comando replace viene utilizzato per sostituire uno o più file con uno o più altri file.
RestoreIl comando restore viene utilizzato per ripristinare i file di cui è stato eseguito il backup utilizzando il comando backup. Il comando di backup era disponibile solo fino a MS-DOS 5.00 ma il comando di ripristino era incluso per impostazione predefinita con le versioni successive di MS-DOS per fornire un modo per ripristinare i file di cui era stato eseguito il backup nelle versioni precedenti di MS-DOS.
RmdirIl comando rmdir viene utilizzato per eliminare una cartella esistente o completamente vuota.
ScandiskIl comando scandisk viene utilizzato per avviare Microsoft ScanDisk, un programma di riparazione del disco.
SetIl comando set viene utilizzato per visualizzare, abilitare o disabilitare le variabili di ambiente in MS-DOS o dal prompt dei comandi.
SetverIl comando setver viene utilizzato per impostare il numero di versione di MS-DOS che MS-DOS riporta a un programma.
ShareIl comando share viene utilizzato per installare le funzioni di blocco e condivisione file in MS-DOS.
ShellIl comando shell viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per specificare l’interprete dei comandi che DOS dovrebbe usare.
ShiftIl comando shift viene utilizzato per modificare la posizione dei parametri sostituibili in un file batch o di script.
SmartdrvIl comando smartdrv installa e configura SMARTDrive, un’utilità di memorizzazione nella cache del disco per MS-DOS.
SortIl comando sort viene utilizzato per leggere i dati da un input specificato, ordinarli e restituire i risultati di tale ordinamento nella schermata del prompt dei comandi, in un file o in un altro dispositivo di output.
StacksIl comando stacks viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per impostare il numero e la dimensione dei frame dello stack.
SubmenuIl comando submenu viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per creare un menu a più livelli da cui è possibile selezionare le opzioni di avvio.
SubstIl comando subst viene utilizzato per associare un percorso locale a una lettera di unità. Il comando subst è molto simile al comando net use in Windows, tranne per il fatto che viene utilizzato un percorso locale anziché un percorso di rete condiviso. Il comando subst ha sostituito il comando assign che inizia con MS-DOS 6.0.
SwitchesIl comando switches viene utilizzato nel file CONFIG.SYS per configurare DOS in un modo speciale, come dire a DOS di emulare diverse configurazioni hardware.
SysIl comando sys viene utilizzato per copiare i file di sistema MS-DOS e l’interprete dei comandi su un disco. Il comando sys viene utilizzato più spesso per creare un disco o un disco rigido di avvio semplice.
TimeIl comando time viene utilizzato per mostrare o modificare l’ora corrente.
TreeIl comando tree viene utilizzato per visualizzare graficamente la struttura delle cartelle di un’unità o percorso specificato.
TypeIl comando type viene utilizzato per visualizzare le informazioni contenute in un file di testo.
UndeleteIl comando undelete viene utilizzato per annullare una cancellazione eseguita con il comando di eliminazione MS-DOS.
UnformatIl comando unformat viene utilizzato per annullare la formattazione su un’unità eseguita dal comando di formato MS-DOS.
VerIl comando ver viene utilizzato per visualizzare il numero di versione corrente di MS-DOS.
VerifyIl comando verify viene utilizzato per abilitare o disabilitare la capacità del prompt dei comandi, o MS-DOS, per verificare che i file siano scritti correttamente su un disco.
VolIl comando vol mostra l’etichetta del volume e un numero seriale di un disco specificato, supponendo che queste informazioni esistano.
VsafeIl comando vsafe viene utilizzato per avviare VSafe, un sistema di protezione antivirus di base per MS-DOS.
XcopyIl comando xcopy può copiare uno o più file o alberi di directory da una posizione all’altra. Il comando xcopy è generalmente considerato una versione più “potente” del comando copy sebbene il comando robocopy superi persino xcopy.
FABIO BERNINI è uno specialista IT con più di 20 anni di esperienza riguardante ogni aspetto dell'Informatica e con 38 anni di passione alle spalle.