Tim

IP statico con linea TIM e router generico

Mentre con un router fornito da Tim l’indirizzo IP pubblico assegnato rimane statico se si utilizza un router generico su una linea Tim questo diventa dinamico.

Preciso fin da subito che un indirizzo IP pubblico statico viene fornito da Tim solo per abbonamenti Business cioè aziendali. Per abbonamenti residenziali non è possibile ottenere un IP statico. Solitamente un IP statico è necessario per determinati servizi ad uso professionale.

Come ho appena detto, se vuoi cambiare il router fornito da Tim per un qualsiasi motivo non avrai più l’IP statico ma cambierà ad ogni disconnessione.

Invece se vorrai mantenere il tuo IP statico con linea Tim ed un router generico esiste anche in questo caso un metodo. Consiste nel configurare la connessione a dovere. Più precisamente dovrai mettere nel router le giuste credenziali. In altre parole, questo si traduce nell’inserire le credenziali indicate di seguito:

Nome utente: numeroditelefono@alicebiz.routed
Per esempio: 0751234567@alicebiz.routed

Password: timadsl

Questo discorso vale sia per connessioni ADSL che fibra, sia FFTC che FTTH.

In questa immagine puoi vedere un esempio di configurazione di un router Fritz!Box 7530

Configurazione Internet Fritz!Box 7530 con linea Tim
Configurazione Internet Fritz!Box 7530 con linea Tim

Quelli che seguono sono i parametri per configurare una connessione TIM Business nel migliore dei modi.

Connessione ADSL

Per connettersi alla rete TIM, il router deve supportare gli standard ADSL e ADSL 2+ (ITU G.992.1 e G.992.5 over POTS). Si raccomanda il supporto delle funzionalità INP e Retransmission per garantire una migliore qualità del servizio percepito.

Per configurare una connessione sempre attiva da parte del modem/router i parametri necessari sono i seguenti:

  • USERNAME: numeroditelefono@alicebiz.routed
    (per esempio: 0612345678@alicebiz.routed )
  • PASSWORD: timadsl
  • PROTOCOLLO: PPPoE Routed  (definito come RFC2516) 
  • INCAPSULAMENTO: ATM LLC
  • NAT: attivo  
  • VPI: 8
  • VCI: 35

Connessione Fibra (FTTC)

Per connettersi ad Internet tramite la rete Fibra di TIM in tecnologia FTTC, il router deve supportare lo standard VDSL2 con spettro 8b, 17a 35b .

Soprattutto è importante anche il pieno supporto delle funzionalità tecniche di seguito riportate, che permettono di avere una linea più stabile e performante con una User Experience di qualità:

  • Retransmission/G.INP (ITU-T G.998.4)
  • Vectoring ( ITU-T G.993.5)
  • SRA (ITU-T G.993.2)
  • SOS (ITU-T G.993.2)
  • Dying Gasp (ITU-T G.993.2)

Per configurare una connessione sempre attiva da parte del modem/router , i parametri necessari sono i seguenti:

  • USERNAME: numeroditelefono@alicebiz.routed
    (esempio: 0751234567@alicebiz.routed )
  • PASSWORD: timadsl
  • PROTOCOLLO: PPPoE Routed (definito come RFC 2516) 
  • INCAPSULAMENTO:  PTM
  • NAT:  attivo  
  • VLAN: 835

Connessione FTTH

Con la tecnologia FTTH, la fibra ottica arriva direttamente nella tua sede e deve essere collegata ad una terminazione ottica fornita da TIM, detta ONT (Optical Network Termination).

Il router in tuo possesso deve essere collegato alla terminazione ottica (ONT) mediante cavo di rete Ethernet Categoria 5e o superiore alla porta WAN Ethernet.

In aggiunta. il router utilizzato per la connessione dati deve avere una interfaccia di rete WAN di tipo Gigabit Ethernet Full-Duplex Auto-Sensing e su essa è necessario il supporto del protocollo Ethernet 802.1q.

Per configurare una connessione sempre attiva da parte del router i parametri necessari sono i seguenti:

  • USERNAME: numeroditelefono@alicebiz.routed
    (esempio: 0751234567@alicebiz.routed )
  • PASSWORD: timadsl
  • PROTOCOLLO: PPPoE Routed (definito come RFC 2516)
  • INCAPSULAMENTO:  VLAN Ethernet 802.1q
  • NAT: attivo
  • VLAN: 835

Servizi Voce (VoIP) – FTTC e FTTH

Per il corretto funzionamento del servizio Voce, il router deve utilizzare i DNS ottenuti automaticamente durante la connessione e deve essere in grado di fare richieste di tipo SRV verso essi.
Inoltre, alcuni dispositivi potrebbero richiedere informazioni aggiuntive, come ad esempio i parametri di seguito elencati:

  • SIP Domain : telecomitalia.it
  • SIP Protocol: UDP Port 5060
  • Expire Time: Minimo 86400 secondi
  • Codec supportati:
    • Obbligatori: G.729, G.711 A-law
    • Codec opzionale: G.722
  • Gestione Fax e POS supportata con protocollo G.711 A-law e T.38
  • Packetization Time: 20ms
  • Supporto toni DTMF: RFC 2833 / RFC 4733
  • DSCP Marking: 40 (dec)
  • VAD (Voice Activity Detection): disabilitato 
  • Supporto 100rel (messaggio PRACK) secondo RFC3262: abilitato
  • Supporto UPDATE secondo RFC3311: abilitato

Per ottenere le credenziali per il servizio di telefonia VoIP utilizzando un router non TIM puoi leggere l’articolo Credenziali VoIP linea Tim come richiederle.

close

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER
NON COSTA NIENTE!!!

Potrai essere aggiornato ogni volta che esce un articolo.
È gratis, interessante e non invasiva.
I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

4 commenti su “IP statico con linea TIM e router generico”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: