Immagine ISO

Inserire file in un’immagine ISO avviabile

Oggi vediamo come inserire file in un’immagine ISO avviabile. Dove sta l’utilità di fare un’operazione del genere? Se parliamo di archiviazione di file o di unire più file in un unico file nessuna. Tra l’altro per unire più file in uno unico non creerei un’immagine ISO ma bensì un programma per comprimere i file, l’ottimo 7-zip per esempio.

Invece l’utilità che può avere inserire file in un’immagine ISO è quella di poter includere in un’immagine avviabile, tecnicamente detta bootable, quale può essere quella di un sistema operativo. Diversamente, se per esempio l’immagine viene estratta e poi copiata in un DVD o in una pennetta, questa perderebbe la caratteristica di avviabilità. Perdendo, di fatto, la possibilità di poter installare il sistema operativo.

In questo articolo prendiamo in esame Windows 10, in particolare per poter inserire il file di risposte autounattended.xml. Questo file permette di installare Windows 10 senza presidiare l’installazione, ovvero dargli tutte le indicazioni senza dover interagire durante l’installazione. Nell’articolo Windows 10 unattended: installazione non presidiata è possibile capire meglio di cosa si tratta e come procedere per creare il file autounattended.xml.

È possibile aggiungere file ad un’ISO di Windows facendola rimanere avviabile ed in maniera facilissima utilizzando il miglior, a mio giudizio, programma di gestione ISO. Trattasi di WinISO ma benché il costo è esiguo, appena 20$, non è gratis.

Invece lo scopo di questo articolo è quello di fare la stessa operazione ma gratuitamente, più macchinoso dell’utilizzo di WinISO ma possibile e nemmeno troppo difficile. Per non spendere un po’ bisogna “faticare”.

Intanto ci serve un programma, gratuito ovviamente. Parlo di ImgBurn, scaricabile dal suo sito cliccando sul suo nome appena scritto. Quindi comincia a scaricarlo e poi continua a leggere.

Procedura per aggiungere file in un’immagine ISO avviabile

  1. Scarica ImgBurn, l’abbiamo già detto, ed ovviamente installalo
  2. Scarica l’immagine di Windows 10. Puoi utilizzare il tool offerto da Microsoft. Oppure leggere uno o tutti e due questi articoli:
  3. Ora decomprimi l’immagine di Windows 10 appena scaricata in una cartella di tuo gradimento. Puoi usare sempre l’ottimo e gratuito 7-zip
  4. Una volta scaricato e installato ImgBurn, avvialo e dall’interfaccia tra le varie opzioni scegli “Crea una nuova immagine”.
Inserire file in un'immagine ISO avviabile
Inserire file in un’immagine ISO avviabile
  1. Adesso clicca su pulsante con icona rappresentante una cartella con una lente in mezzo, che si trova circa al centro e seleziona la cartella dove hai appena estratto l’immagine ISO di Windows 10
  2. Ora clicca sul segnalibro “Avanzate” che vedi a destra e poi clicca sul segnalibro “Disco avviabile”
  3. Spunta l’opzione “Rendi avviabile l’immagine”
  4. Nel campo “Immagine d’avvio”, cliccando sul tasto a lato sempre rappresentante una cartella con una lente al centro, apri la cartella dove hai decompresso l’immagine ISO. Apri la sottocartella “Boot” e scegli il file “Efsboot”
  5. Nel campo “Settori da caricare” metti 8 invece di 4 che già trovi
  6. Adesso nel campo “Destinazione” scegli una cartella dove verrà creata l’immagine ISO a tua insindacabile scelta
  7. Non ti rimane che cliccare sul tasto “Crea” che è quello con icona di una cartella con una freccia blu indirizzata verso un disco
Inserire file in un'immagine ISO avviabile
Inserire file in un’immagine ISO avviabile

Qualora ti comparisse un messaggio che ti indica che l’immagine UDF ha bisogno di una correzione
scegli di fare questa correzione

Odesso hai due opzioni:

  1. Masterizzare l’immagine ISO su un DVD utilizzando lo stesso ImgBurn o con Windows
  2. Creare una chiavetta a partire dall’immagine di Windows 10 utilizzando uno dei tanti programmi gratuiti. Io suggerisco Rufus
close

ISCRIVITI ALLA
NEWS LETTER

NON COSTA NIENTE. Ti arriverà una mail di notifica solo ed esclusivamente quando uscirà un nuovo articolo. Null'altro!

I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Informazioni sull'autore

6 commenti su “Inserire file in un’immagine ISO avviabile”

  1. in relazione all’articolo “inserire file in un immagine iso avviabile”…quando e dove inserisco i file da aggiungere? non vedo questo passaggio
    Grazie

      1. Grazie, i file che posso aggiungere in che formato? nel senso, se voglio aggiungere ccleaner o chrome, scarico il file di installazione dal sito e lo copio direttamente?
        Grazie

        1. I file che puoi inserire possono essere in qualsiasi formato ma se inserisci dei programmi di installazione, questi non si installeranno automaticamente. Una volta installato Windows dovrai provvedere tu.

          1. Capito, e se volessi inserire un programma già installato, per esempio un ccleaner cosi da trovarlo già pronto dopo l’installazione di windows?

          2. In questo caso io installerei Windows da zero in maniera tale da avere un’installazione cosiddetta “pulita”. Installerei tutti i programmi che vorrei includere poi lo generalizzerei con “Sysprep” (https://learn.microsoft.com/it-it/windows-hardware/manufacture/desktop/sysprep–generalize–a-windows-installation?view=windows-11) così che possa essere distribuito anche su sistemi con hardware diverso. Poi creerei un’immagine di questa installazione con uno dei tanti programmi anche gratuiti (Macrium reflect, Aomei Backupper, Easeus Todo Backup ecc.) e ripristinerei l’immagine su altri computer se ovviamente questo è lo scopo. Se invece si vuole creare l’immagine del proprio computer, quindi dove in generale l’hardware è sempre lo stesso, non c’è bisogno di generalizzarlo con Sysprep.
            Esiste anche un progetto che si chiama CHOCOLATEY che dovrebbe installare i programmi desiderati in automatico dopo l’installazione di Windows, ma sinceramente ne ho solo sentito parlare, non l’ho mai provato e non so se è integrabile in un’immagine di Windows.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

Scroll to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: