I software dell’Agenzia delle Entrare hanno spesso, negli anni, dato brutte sorprese, chiamiamoli anche problemi. Stavolta è il caso del Desktop Telematico ex Entratel, un mio cliente non riusciva ad installarlo perché riceveva l’errore “Errore di Windows 2 durante il caricamento di Java VM“.

La versione di Desktop Telematico “incriminata” è quella attualmente disponibile, il nome del file di installazione è DesktopTelematico_win32_100.exe.

Il cliente aveva già installato l’ultima versione di Java, al momento della stesura di questo articolo versione 8 Update 211.

Essendosi alla fine rivolto a me e dopo un meticoloso studio della problematica sono riuscito a risolvere il problema:

Bisogna avviare il programma di installazione indicandogli alcuni parametri, questo va fatto da DOS o Prompt dei Comandi o Shell, come la volete chiamare il concetto non cambia: bisogna scrivere! Il mouse non ci serve.

Quindi bisogna portarsi sulla cartella dove è stato messo il file di installazione e avviare il programma dal Prompt dei comandi utilizzando il comando seguente:

WINDOWS A 32 BIT

Start DesktopTelematico_win32_100.exe LAX_VM “C:\Program Files\Java\jre1.8.0_211\bin\java.exe” -i GUI

WINDOWS A 64 BIT

Start DesktopTelematico_win32_100.exe LAX_VM “C:\Program Files (x86)\Java\jre1.8.0_211\bin\java.exe” -i GUI

Ovviamente e se avete lo stesso problema ma il file di installazione non si chiama DesktopTelematico_win32_100.exe e/o la versione di java è più vecchia (aggiornate intanto) o sarà nel futuro più nuova, dovrete sostituire il nome del file di installazione con quello da voi posseduto ed il percorso di java sostituendo jre1.8.0_211 con il nome di cartella giusto, basta guardare il percorso dove è installata Java come da immagine qui sotto:


ISTRUZIONI PER CHI NON SA MUOVERSI NEL PROMPT DEI COMANDI

Presupposti:

  • Il file d’installazione si chiama desktoptelematico_win32_100. Nessuno vi impedisce di rinominarlo a, b o c o come vi pare, ma se volete fare copia e incolla dei comandi si deve chiamare in quella maniera oppure dovrete cambiare il comando con il nome variato. Questo è il nome originale.
  • Il file d’istallazione si trova ovvero è stato salvato sul Desktop

NOTA BENE: senza i presupposti sopra elencati i comandi non funzioneranno.

Procedura:

  1. aprire una finestra del Prompt dei comandi: su Windows 10 premere il tasto Start ed iniziare a scrivere Prompt, in alto verrà visualizzato la scritta Prompt dei comandi con un’iscona rettangolare nera, oppure scrivere cmd. Su Windows 7 cliccare sempre nel tasto Start e scrivere la stessa cosa nella casella di testo che si vede all’aprirsi del menù. Si aprirà una finestra tutta nera con scritto c:\ecc. ecc.> con un cursore lampeggiante.
  2. lanciare i comandi seguenti uno per volta (sono due):

cd %USERPROFILE%\desktop

Start DesktopTelematico_win32_100.exe LAX_VM “C:\Program Files (x86)\Java\jre1.8.0_211\bin\java.exe” -i GUI

NOTA BENE:

  • Ricordatevi che nel percorso jre1.8.0_211 va sostituito con la versione di Java che avete installato nel vostro computer che con ogni probabilità sarà diversa perché nel frattempo ci saranno stati vari aggiornamenti. Come vedere la vostra versione di Java è illustrato con tanto di figura più in alto.
  • Il percorso del secondo comando è per Windows 7, 8 o 10 a 64 bit, se avete, abbastanza difficile ma non impossibile, una versione a 32 bit sostituite il comando con quello che potete trovare sempre leggendo più in alto.
  • Per incollare in una finestra del Prompt dei comandi basta, dopo aver copiato ovviamente, cliccare con il tasto destro sopra la finestra. Il testo verrà incollato dove c’è il cursore lampeggiante.
FABIO BERNINI è uno specialista IT con più di 20 anni di esperienza riguardante ogni aspetto dell'Informatica e con 38 anni di passione alle spalle.