CentOS Linux

Per configurare un IP statico su CentOS 8 prima di tutto bisogna identificare il nome dell’interfaccia di rete utilizzando questo comando:

# ip addr

Oppure:

# ifconfig -a

Ammettiamo che il nostro obiettivo sia quello di configurare l’IP del nostro server con CentOS 8 utilizzando questi parametri:

  • Interfaccia: eth1
  • Indirizzo IP: 192.168.0.1
  • Gateway: 192.168.0.254
  • DNS: 1.1.1.1

Per questa guida, avrai bisogno del server CentOS 8 con alcuni strumenti di base come vim e net-tools installati su di esso. Assicurati di avere i privilegi di root, le informazioni su indirizzo IP e gateway e di avere conoscenze di base sulla riga di comando di Linux e CentOS.

Controlla il pacchetto “nmtui” sul server e assicurati che sia installato:

# rpm -qa | grep NetworkManager

Assicurati di visualizzare il pacchetto “NetworkManager-tui” nell’elenco.

Utilizzo del comando nmtui

Il comando nmtui benché spartano è grafico per cui è relativamente semplice, partiamo lanciando questo comando:

# nmtui-edit eth1

Come detto il programma è grafico quindi basta impostare i parametri come si desidera.

Riavviare il servizio di rete con questi comandi:

# ifdown eth1
# ifup eth1

Si può verificare che le nuove impostazioni siano state assegnate con il comando:

# ifconfig eth1

Utilizzo del comando Nmcli

Un altro modo per configurare un indirizzo IP statico su CentOS 8 è usare il programma “nmcli”. Come noto, nmtui è un’applicazione basata su TUI (Text User Interface), nmcli è l’applicazione basata su riga di comando per gestire NetworkManager.
Con nmcli è possibile controllare NetworkManager e visualizzarne lo stato. Può essere usato in sostituzione di applicazioni grafiche come “nm-Applet”. Nmcli viene utilizzato per creare, modificare, eliminare, abilitare, disabilitare, disabilitare, visualizzare lo stato della rete sul server.

Innanzitutto, è necessario modificare la modalità di configurazione IPv4 nell’interfaccia “eth1” su “Manual”:

# nmcli con mod eth1 ipv4.method manual

Ora cambia l’indirizzo IP e il gateway con il nuovo indirizzo IP:

# nmcli con mod eth1 ipv4.address 192.168.0.1/24
# nmcli con mod eth1 ipv4.gateway 192.168.0.254

Aggiorna il server DNS con il tuo:

# nmcli con mod eth1 ipv4.dns “1.1.1.1 192.168.0.254”

Abilitare l’interfaccia “eth1” per l’avvio automatico all’avvio del sistema:

# nmcli con mod eth1 autoconnect yes

Successivamente, riavvia l’interfaccia “eth1”:

# nmcli con down eth1
# nmcli con up eth1

È stato aggiunto il nuovo indirizzo IP statico dell’interfaccia “eth1”. Verificare utilizzando i seguenti comandi:

# ifconfig eth1
# nmcli device show eth1

Utilizzo della modifica manuale del file di configurazione

Un altro modo per impostare l’indirizzo IP statico sul server CentOS 8 è modificare direttamente la configurazione di rete per ciascuna interfaccia.
Per impostazione predefinita, le configurazioni dell’interfaccia di rete sul server CentOS 8 si trovano nella directory /etc/sysconfig/network-scripts. La directory contiene le configurazioni di rete gestite dal servizio NetworkManager.
Ora vai alla directory /etc/sysconfig/network-scripts e visualizza tutti i file di configurazione disponibili:

# cd /etc/sysconfig/network-scripts/
# ls -lah

Nella directory /etc/sysconfig/network-scripts/, eseguire il backup del file di configurazione “ifcfg-eth1” e crearne un altro:

# mv ifcfg-eth1 ~/ifcfg-eth1.backup
# vim ifcfg-eth1

Edita il file con i tuoi parametri, assumendo i dati di esempio indicati all’indizio della guida diventerà così:

TYPE=”Ethernet”
BOOTPROTO=”none”
NAME=”eth1″
IPADDR=”192.168.0.1″
NETMASK=”255.255.255.0″
GATEWY=192.168.0.254
DNS1=1.1.1.1
DNS2=192.168.0.254
DEVICE=”eth1″
ONBOOT=”yes”

Salva e chiudi.

Ora riavvia l’interfaccia di rete “eth1” usando i seguenti comandi:

# ifdown eth1
# ifup eth1

Assicurarsi che non vi siano errori e controllare l’interfaccia utilizzando il comando ifconfig:

# ifconfig eth1

Ora l’indirizzo IP dell’interfaccia “eth1” è stato cambiato in 192.168.0.1 e la configurazione IP statica sul server CentOS 8 è stata completata correttamente.
Di conseguenza, hai imparato tre modi diversi per configurare l’indirizzo IP statico sul server CentOS 8.

FABIO BERNINI è uno specialista IT con più di 20 anni di esperienza riguardante ogni aspetto dell'Informatica e con 38 anni di passione alle spalle.

Lascia un commento