CentOS Linux

Configurare un IP statico su CentOS 8 Server

Per configurare un IP statico su CentOS 8 prima di tutto bisogna identificare il nome dell’interfaccia di rete utilizzando questo comando:

# ip addr

Oppure:

# ifconfig -a

Ammettiamo che il nostro obiettivo sia quello di configurare l’IP del nostro server con CentOS 8 utilizzando questi parametri:

  • Interfaccia: eth1
  • Indirizzo IP: 192.168.0.1
  • Gateway: 192.168.0.254
  • DNS: 1.1.1.1

Per questa guida, avrai bisogno del server CentOS 8 con alcuni strumenti di base come vim e net-tools installati su di esso. Assicurati di avere i privilegi di root, le informazioni su indirizzo IP e gateway e di avere conoscenze di base sulla riga di comando di Linux e CentOS.

Controlla il pacchetto “nmtui” sul server e assicurati che sia installato:

# rpm -qa | grep NetworkManager

Assicurati di visualizzare il pacchetto “NetworkManager-tui” nell’elenco.

Utilizzo del comando nmtui

Il comando nmtui benché spartano è grafico per cui è relativamente semplice, partiamo lanciando questo comando:

# nmtui-edit eth1

Come detto il programma è grafico quindi basta impostare i parametri come si desidera.

Riavviare il servizio di rete con questi comandi:

# ifdown eth1
# ifup eth1

Si può verificare che le nuove impostazioni siano state assegnate con il comando:

# ifconfig eth1

Utilizzo del comando Nmcli

Un altro modo per configurare un indirizzo IP statico su CentOS 8 è usare il programma “nmcli”. Come noto, nmtui è un’applicazione basata su TUI (Text User Interface), nmcli è l’applicazione basata su riga di comando per gestire NetworkManager.
Con nmcli è possibile controllare NetworkManager e visualizzarne lo stato. Può essere usato in sostituzione di applicazioni grafiche come “nm-Applet”. Nmcli viene utilizzato per creare, modificare, eliminare, abilitare, disabilitare, disabilitare, visualizzare lo stato della rete sul server.

Innanzitutto, è necessario modificare la modalità di configurazione IPv4 nell’interfaccia “eth1” su “Manual”:

# nmcli con mod eth1 ipv4.method manual

Ora cambia l’indirizzo IP e il gateway con il nuovo indirizzo IP:

# nmcli con mod eth1 ipv4.address 192.168.0.1/24
# nmcli con mod eth1 ipv4.gateway 192.168.0.254

Aggiorna il server DNS con il tuo:

# nmcli con mod eth1 ipv4.dns “1.1.1.1 192.168.0.254”

Abilitare l’interfaccia “eth1” per l’avvio automatico all’avvio del sistema:

# nmcli con mod eth1 autoconnect yes

Successivamente, riavvia l’interfaccia “eth1”:

# nmcli con down eth1
# nmcli con up eth1

È stato aggiunto il nuovo indirizzo IP statico dell’interfaccia “eth1”. Verificare utilizzando i seguenti comandi:

# ifconfig eth1
# nmcli device show eth1

Utilizzo della modifica manuale del file di configurazione

Un altro modo per impostare l’indirizzo IP statico sul server CentOS 8 è modificare direttamente la configurazione di rete per ciascuna interfaccia.
Per impostazione predefinita, le configurazioni dell’interfaccia di rete sul server CentOS 8 si trovano nella directory /etc/sysconfig/network-scripts. La directory contiene le configurazioni di rete gestite dal servizio NetworkManager.
Ora vai alla directory /etc/sysconfig/network-scripts e visualizza tutti i file di configurazione disponibili:

# cd /etc/sysconfig/network-scripts/
# ls -lah

Nella directory /etc/sysconfig/network-scripts/, eseguire il backup del file di configurazione “ifcfg-eth1” e crearne un altro:

# mv ifcfg-eth1 ~/ifcfg-eth1.backup
# vim ifcfg-eth1

Edita il file con i tuoi parametri, assumendo i dati di esempio indicati all’indizio della guida diventerà così:

TYPE=”Ethernet”
BOOTPROTO=”none”
NAME=”eth1″
IPADDR=”192.168.0.1″
NETMASK=”255.255.255.0″
GATEWY=192.168.0.254
DNS1=1.1.1.1
DNS2=192.168.0.254
DEVICE=”eth1″
ONBOOT=”yes”

Salva e chiudi.

Ora riavvia l’interfaccia di rete “eth1” usando i seguenti comandi:

# ifdown eth1
# ifup eth1

Assicurarsi che non vi siano errori e controllare l’interfaccia utilizzando il comando ifconfig:

# ifconfig eth1

Ora l’indirizzo IP dell’interfaccia “eth1” è stato cambiato in 192.168.0.1 e la configurazione IP statica sul server CentOS 8 è stata completata correttamente.
Di conseguenza, hai imparato tre modi diversi per configurare l’indirizzo IP statico sul server CentOS 8.

close

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER
NON COSTA NIENTE!!!

Potrai essere aggiornato ogni volta che esce un articolo.
È gratis, interessante e non invasiva.
I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: