Wi-Fi

Come correggere una connessione Wi-Fi instabile

Vediamo come correggere una connessione Wi-Fi instabile o quanto meno proviamoci. Il Wi-Fi instabile è spesso causato dalla congestione wireless. I problemi di congestione sono comuni nei complessi condominiali o nei quartieri densamente abitati. Più persone che usano Internet, maggiore è l’instabilità.

Quando molte persone nella stessa area stanno lavorando da casa, soffre la connettività. Per coloro che si chiedono come risolvere il Wi-Fi che fa schifo o è instabile, questo articolo è quello giusto.

La connessione wi-fi è influenzata da interferenze wireless. Alcune informazioni per poi capire come correggere una connessione Wi-Fi instabile

1. Frequenze in conflitto

Immagina una vecchia autoradio. A volte riproduce una combinazione statica di due diverse stazioni radio. Questo perché due ripetitori radio possono funzionare sullo stesso canale di frequenza. Lo stesso vale per i router Wi-Fi: quando due o più router trasmettono sullo stesso canale, si rallentano a vicenda e causano collegamenti instabili.

Il problema è ingrandito in spazi abitativi densi. Nei complessi di appartamenti, dozzine di router possono trasmettere sullo stesso canale. Anche la moderna tecnologia wireless non può far fronte a quel livello di interferenza.

2. Canali wi-fi

Come la radio, il Wi-Fi è suddiviso in frequenze nello spettro Gigahertz (GHz) di 2,4 GHz e 5GHz. Ogni frequenza è suddivisa in incrementi più piccoli chiamati canali.

La frequenza da 2,4 GHz soffre più la congestione a causa del suo numero limitato di canali e del lungo raggio. Ci sono 11 canali, ma solo tre di loro non sono sovrapposti. Ciò significa che la velocità e la qualità della connessione soffrono quando ci sono più router nella stessa area.

Il 5GHz, d’altra parte, offre 23 canali non sovrapposti. Offre anche da una gamma più breve, significa meno segnali radio sovrapposti. È molto simile alla radio AM e FM, dove la gamma più lunga ha una più scarsa fedeltà audio e FM sembra fantastico, ma arriva a scapito della gamma.

Correggere una connessione wi-fi instabile

Fortunatamente, è possibile modificare il canale del tuo router nello stesso modo in cui è possibile modificare un canale radio. Funziona in questo modo: identificare quali canali non sono congestionati e accendere il dispositivo. Se ciò non funziona, pensa a cambiare il tuo router in un modello da 5 GHz.

3. I dispositivi e i cavi USB 3.0 generano interferenze wireless

Un’altra fonte di cattivo Wi-Fi è l’interferenza dei cavi e dei dispositivi USB 3.0 non schermati. A causa di un bug nello standard USB 3.0, alcuni cavi generano radiazioni da 2,4 GHz, “calpestando” i segnali dei dispositivi wireless Bluetooth e 2.4GHz. Ci sono diverse correzioni possibili:

  • Scollega i tuoi dispositivi USB 3.0 e controlla se il tuo segnale wireless migliora.
  • Acquista cavi USB 3.1 schermati
  • Sposta i tuoi ricevitori wireless lontano dai cavi e dai dispositivi USB 3.0

Un cavo schermato ha uno strato di metallo che protegge il cavo da interferenze wireless esterne.

Come correggere una connessione Wi-Fi instabile

1. Scarica e installa un’applicazione di analisi Wi-Fi

Su Windows, molte app gratuite possono analizzare la qualità dei canali wireless. Una delle migliori opzioni è disponibile su Microsoft Store:  Wi-Fi Analyzer.

Se hai Windows, ma non ti è possibile accedere a Microsoft Store, ti consigliamo Nirsoft’s WiFiInfoView. Se non hai Windows, cerca nel rispettivo App Store del sistema operativo per “Wi-Fi Analyzer”, dovresti vedere dozzine di opzioni.

2. Rileva il Wi-Fi instabile

L’utilizzo dell’analizzatore Wi-Fi è molto semplice. Basta installare ed eseguire l’app. Dopo l’installazione, è possibile avviarlo andando nella ricerca: tasto Windows + s > Analizzatore Wi-Fi.

Lo strumento dovrebbe rilevare la potenza del segnale Wi-Fi, che va da zero a -100 decibel milliwatts (DBM). Se si dispone di una rete da 5 GHz, un interruttore nella parte inferiore dell’interfaccia dell’app consente di passare da un rilevamento di 2,4 GHz a 5 GHz.

Per analizzare la qualità del segnale del router wireless, compiere le seguenti azioni:

Clicca su Analizza nella barra dei menu in alto.

Correggere una connessione wi-fi instabile

L’analizzatore Wi-Fi visualizza quindi una visualizzazione delle reti Wi-Fi nelle vicinanze. Se due reti trasmettono sullo stesso canale, noterai la sovrapposizione. Ogni canale ha un numero compreso tra uno e 161 sulla frequenza da 5 GHz e da uno a 11 sulla frequenza di 2,4 GHz.

Ecco cosa si vede quando due reti si sovrappongono:

Correggere una connessione wi-fi instabile

L’asse del piano X rappresenta i canali disponibili sullo spettro di 2,4 GHz. Come puoi vedere, i canali da quattro a sette non sono occupati. I canali cinque e sei non hanno alcuna concorrenza. Data l’analisi dell’app, dovresti cambiare il canale da 2,4 GHz del router a cinque o sei.

Ma come cambi il canale del tuo router?

3. Come cambiare il canale del tuo router

L’accesso alle impostazioni del tuo router richiede un browser, come Chrome o Microsoft Edge. L’ccesso alle sue impostazioni, sfortunatamente, varia tra diversi modelli di router, ma si applicano alcune regole generali.

È possibile completare una ricerca Internet per trovare l’URL di accesso per il tuo marchio e il modello del router specifici.

La maggior parte dei router utilizza “admin” come login e “password” come password. I dettagli del login possono anche essere stampati sul retro del router o nel manuale di istruzioni fornito con esso. Se non è possibile accedere al router, provare a cercare in Internet per il metodo di accesso del tuo router.

Come correggere una connessione Wi-Fi instabile? Decongestionala!

Se il tuo Wi-Fi fa schifo, utilizzare un’applicazione di analisi Wi-Fi è il modo migliore per scoprire le impostazioni di rete ideale del router. Se dopo aver cambiato il canale del tuo router, rilevi ancora un’inaffidabilità di Internet, prendi in considerazione l’ottimizzazione della tua rete Wi-Fi. A volte distribuire ripetitori nella tua casa potrebbero risolvere problemi di affidabilità.

close

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER
NON COSTA NIENTE!!!

Potrai essere aggiornato ogni volta che esce un articolo.
È gratis, interessante e non invasiva.
I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: