RemoteApp

Applicare certificato autofirmato (Self Signed) alle RemoteApp

Dopo aver visto come creare un certificato autofirmato o Self Signed, vediamo come applicare questo certificato in un caso pratico. Utilizzeremo il certificato creato per inserire le RemoteApp nel menù Start di un client Windows.

Esportazione e importazione del certificato autofirmato da applicare alle RemoteApp

  1. Da “Esegui” ( Tasto Windows + R oppure cerca Esegui nel menù Start), avvia il programma certlm.msc
  2. Verifica che nel seguente percorso: Certificati – Computer locale > Autorità di certificazione radice attendibili > Certificati ci sia il certificato appena creato. Lo trovi cercando il nome host del server
  3. Clicca con il tasto destro del mouse sopra il nome del certificato. Dal Menù scegli “Tutte le attività” e dal sottomenù scegli “Esporta”. Nella finestra che si apre, clicca su “Avanti”
  4. Scegli l’opzione “Sì, esporta la chiave privata” e clicca “”Avanti”
  5. Adesso scegli uno o più utenti oppure un gruppo di utenti che stabiliranno la relazione di fiducia con il computer client. Nel mio caso ho creato un gruppo chiamato Utenti_Remoti. È possibile che riceverai un errore. In questo caso clicca su “Chiudi” e “OK” di nuovo. Spunta la casella “Password” e inventa una password di tuo gradimento. Clicca “Avanti”
  6. Ora scegli un percorso dove salvare il certificato ed il suo nome, sempre di tua fantasia. Clicca su “Avanti” e di seguito clicca su “Fine”
  7. Quindi senza chiudere il programma Certlm, clicca con il tasto destro del mouse sopra la voce “Desktop Remoto”. Dal menù scegli “Tutte le attività” e successivamente “Importa…” e di seguito clicca il bottone “Avanti”
  8. Clicca su “Sfoglia” e cerca il file certificato che hai appena salvato (punto 5). Se non trovi il file, in fondo a destra, dal menù a tendina scegli “Tutti i file (*.*). Clicca su “Avanti”
  9. La password dovrebbe essere già inserita automatica, altrimenti inserisci quella che hai inventato al punto 4. Clicca su “Avanti”
  10. Arrivato a questo punto, scegli l’opzione “Colloca tutti i certificati nel seguente archivio” e seleziona nel campo “Archivio certificati:” Desktop Remoto. Dovrebbe già essere automaticamente selezionato così. Nel caso contrario segui questo punto. Premi sul tasto “Avanti” e successivamente su “Fine”

Impostazione del certificato per i servizi di Desktop Remoto RemoteApp

Ora è il momento di impostare il certificato autofirmato.

  1. Avvia “Server Manager” che trovi nel menù “Start”
  2. Clicca nel menù a sinistra su “Servizi Desktop remoto” (ovviamente i ruoli dei servizi di Desktop Remoto devono essere stati preventivamente installati)
  3. Fatto questo, nella sezione PANORAMICA DELLA DISTRIBUZIONE, clicca sulla voce “Attività” e scegli dal menù “Modifica proprietà distribuzione”

Applicare certificato autofirmato
Applicare certificato autofirmato

  1. Nella finestra “Configurazione distribuzione” che si aprirà, nel menù a sinistra seleziona “Certificati”. Andrai ad applicare il certificato autofirmato ai servizi di Desktop Remoto

Applicare certificato autofirmato
Applicare certificato autofirmato

  1. Adesso, nella parte di destra, dovrai selezionare “Gestore connessione Desktop remoto”. Fatto questo clicca sul bottone “Seleziona certificato esistente”. Ti si aprirà una nuova finestra. In questa scegli l’opzione “Applica certificato archiviato nel server Gestore connessione Desktop remoto”. Inserisci la password e premi OK e ritornerai alla finestra precedente. Premi il bottone “Applica” ma non chiudere la finestra cliccando su OK

Applicare certificato autofirmato
Applicare certificato autofirmato

  1. Ora ripeti le operazioni dei punti 5 e 6 ma stavolta selezionando “Gestore connessioni Desktop Remoto” e “Accesso Web Desktop remoto”. Ricordati di cliccare sul pulsante “Applica” ogni operazione.

Per applicare il certificato autofirmato al client copia il file certificato che hai esportato in tutto questo procedimento e portalo sul computer client

close

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER
NON COSTA NIENTE!!!

Potrai essere aggiornato ogni volta che esce un articolo.
È gratis, interessante e non invasiva.
I TUOI DATI NON VERRANNO MAI CEDUTI A NESSUNO E PER NESSUNA RAGIONE.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ciao e Benvenuto nel Blog di Fabio Bernini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: